La FIBA Esports Open, il progetto pilota organizzato dalla Federazione Internazionale di Basket, giunge alla sua terza edizione e registra un crescente interesse grazie alla partecipazione di sessanta squadre nazionali da tutto il mondo. Per il primo appuntamento del 2021, quattro talenti Pro2Be Esports sono ancora tra i convocati della eNazionale FIP

Quello che c’è da sapere sulla FIBA Esports Open III

Il nuovo torneo sarà giocato con PS4 e PS5 sul titolo di NBA2K tramite la nota modalità 5V5 del Pro AM. La competizione è articolata in sei Conference. L’Europa è la Conference con più squadre esports, ben ventotto partecipanti. Le altre vedono Sud Est Asiatico, Africa e Medio Oriente con sei squadre ciascuna mentre sono sedici squadre tra Nord e Centro America ed otto per America del Sud. In considerazione del periodo transitorio dopo l’uscita della nuova console Sony, la FIBA ha previsto per la prima volta due divisioni: Current Generation (PS4) e Next Generation (PS5) per la Conference Nord e Centro America più l’Europa. L’Italia partecipa alla Divisione Next Generation con gli eAzzurri, inseriti nel Girone 3 insieme alla Gran Bretagna e Belgio.

I talent Pro2Be Esports convocati dalla Federazione Italiana Pallacanestro

La eNazionale nella edizione inaugurale della FIBA Esports Open e nella seconda edizione vi ha preso parte con un roster interamente formato dai talenti NBA2K della scuderia Pro2Be Esports. Dopo aver ottenuto una storica vittoria internazionale ed un terzo posto nelle prime due rassegne esports, la Federazione Italiana Pallacanestro ha ufficializzato la nuova convocazione di ben 4 talenti dell’organizzazione sui 7 posti disponibili.

Ilyass Kamal (2000, G, #77, KingOfAssists)
Artem Oleksandrovych Kulyk (1998, P, #02, Fabalous Fabalo)
Leonardo Mancini (2001, P, #04, Lijeez)
Tommaso Riovanto (1999, A/P, #06 IceOnTommyNeck)

Infine la eNazionale scenderà sul parquet virtuale dal 7 al 9 maggio. Come da tradizione tutte le gare saranno prodotte dal FIBA Esports Studio presso Riga (Lettonia) e avranno ampia copertura mediatica con 54 ore di dirette streaming tra Facebook, Twitch e YouTube.

#BeProActive