Per il quinto anno consecutivo i talenti della scuderia Pro2Be Esports saranno tra i protagonisti della stagione competitiva della MotoGP eSport. I piloti ad essersi qualificati alla nuova edizione ibrida delle Global Series 2022 sono: Andrea “Andrewzh” Saveri, Davide “DavideGallina23” Gallina, e Piero “PieroRicciuti55” Ricciuti.

Conferme sul format Pro Draft e della MotoGP eSport 2022

La fase del Pro Draft ha previsto, anche per quest’anno, quattro Online Challenges dove bisogna realizzare il giro più veloce su quattro piste e con diversi piloti della MotoGP. La prima challenge ha visto protagonista Fabio Quartararo con la sua Yamaha sul circuito di Lusail, poi è stato il turno di Mick Doohan della Honda HRC presso Donington Park e di Jack Miller con Ducati sul bagnato di Termas De Rio Hondo. Marc Marquez della Repsol Honda ha chiuso, come già successo lo scorso anno, il cerchio delle sfide presso il circuito Circuit of the Americas in Austin.

Dal Pro Draft emergono così i primi 16 giocatori in Europa e i primi 8 nel Resto del Mondo. Tra questi 24 videogiocatori, più i tre vincitori dei tornei Rising Stars Series, le scuderie sceglieranno al Draft Selection gli 11 piloti ufficiali per disputare le Global Series 2021. La nuova edizione prevede 5 round con 10 gare complessive, da giocare tra Maggio e Novembre, per contendersi il titolo di nuovo campione del mondo della MotoGP eSport Championship.

I risultati in gara dei talenti Pro2Be Esports

In Europa Piero Ricciuti, vicecampione del mondo nel 2021, ha concluso al posto complessivo conquistando 100 punti su piattaforma PS4 e con il miglior tempo globale presso Losail (1’47:942). Andrea Saveri, campione del mondo nel 2019, si è piazzato in classifica generale e primo su PC con 86 punti totali ed il miglior tempo di 1’39:001 nel circuito di Termas De Rio Hondo. Davide Gallina con 46 punti e il best lap di 1’58:553 presso Circuit of the Americas torna ad essere protagonista del mondiale. Per altri motivi professionali lasciano il competitivo invece Riccardo Bottaro e Putut Maulana.


Andrea Saveri premiato nel 2019 dopo la vittoria mondiale

Il trionfo di Piero Ricciuti dopo l’ultimo Round della MotoGP 21 Global Series

Davide Gallina a Misano

Le classifiche ufficiali.

Il calendario ibrido della MotoGP eSport 2022

Dorna ha reso noto il calendario: si inizia con il Gran Premio del Mugello (27 Maggio), seguito da una tappa virtuale da remoto (1 Luglio) ed il Red Bull Ring di Spielberg (19 Agosto). Segue un’altra tappa intermedia da giocarsi online per completare, come da tradizione, con il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana (4 Novembre). Dopo l’emergenza sanitaria COVID-19, gli organizer hanno quindi creato un sistema ibrido con ben tre gare dal vivo e due da remoto da giocare sul nuovo MotoGP 22, in uscita il 21 Aprile 2022.

In attesa del nuovo motomercato e di scoprire le scelte delle scuderie, Pro2Be Esports grazie alla presenza dei tre piloti in gestione può continuare così a rappresentare l’eccellenza competitiva nella scena esports delle due ruote.

#BeProActive

Leave a Reply